20/09/2008 (Viterbo) Processione del SS. ...

20/09/2008 (Viterbo) Processione del SS. Salvatore a Santa Maria Nuova      
Written by Delegation of Tuscia and Sabina   

Sull altare laterale di sinistra della Chiesa di Santa Maria Nuova vi č il celebre trittico con Salvatore benedicente, fiancheggiato dalla Madonna e San Giovanni. Esternamente, vi sono San Pietro e San Paolo e San Michele Arcangelo.

L opera, dipinta su cuoio, risale ai primi del secolo XIII e, secondo lo storico viterbese Francesco Orioli, la cassa dove fu rinvenuta l Immagine venne nascosta durante l assedio di Viterbo di Federico II (1243).

Il rinvenimento dell Icona č cosė raccontato in un antico manoscritto: Nell anno del Signore nostro Jesu Cristo 1283 a li del mese di marzo Ioseffo de lo Croco, Joanne de la Cepolla aranno co li boi de Scipione de l Annio ne lo campo de Iulio de la Chirichera , li boi se restettero e no volerno ire nante e battuti e pongolati se engenocchiorno uno provō co la cerrata e trovorno che l arato era entoppato ne una preta granne.

Scavorno co la zappa e conubero che era una cassa de preta co lo cuperto pure de preta e dentro c era una emjene de lo Salvatore che l annettero a pigliare sei preti tutti l encontrorno, fota de la cittā co li Comuni che la metterno ne la ditta chiesa vicino la sua residentia.

Io prete Ercole Camrlingo ho recopiata questa memoria che stava ne li ricordi che no si potia pių lejere .

In ricordo della consegna della miracolosa Immagine, da parte dei bifolchi che l avevano trovata, alla Chiesa di Santa Maria Nuova, venne eretta nel secolo XVIII un edicola in Strada Bagni.

Una fedele riproduzione del trittico - recentemente restaurato grazie all interessamento dell infaticabile Parroco di Santa Maria Nuova-San Pellegrino-San Lorenzo, Don Angelo Gargiuli - viene portata, partendo dalla Chiesa di Santa Maria Nuova,ogni anno in processione per le vie del centro storico su di un carro trainato dai buoi, a far memoria del prodigioso ritrovamento del 1283.

La scorta d onoreč stataprestata dai Cavalieri del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, il cui fine č proprio l esaltazione della Santa Croce e la difesa della fede.

La processioneč statapreceduta dal corteo storico delle famiglie nobili viterbesi del secolo XIII e da armigeri in costumi duecenteschi.

Al termine della manifestazione, S.E. Mons. Lorenzo Chiarinelli, Vescovo diocesano,ha recitatola preghiera al SS. Salvatore edha impartitola benedizione.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> News  >> Archive 2008