14/11/2010 (Pisa) Partecipazione ai ...

14/11/2010 (Pisa) Partecipazione ai festeggiamenti in onore di Santo Stefano      
Written by Delegation of Tuscany   
Domenica, 14 novembre si è svolta a Pisa la consueta Festa di Santo Stefano presso la splendida chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano, progettata dal Vasari. L'Ordine di Santo Stefano Papa e Martire, il cui statuto fu emanato con bolla di Papa Pio IV (1562), è consacrato sotto la regola di San Benedetto e posto in affidamento al Granduca di Toscana.

L'attuale Granduca di Toscana, il Gran Maestro SAIR l'Arciduca Sigismondo d'Asburgo Lorena è giunto da Ginevra, con il suo erede Amedeo Gran Principe di Toscana, per presenziare ai festeggiamenti.

L'Ordine Costantiniano ha accolto l'invito dell'Ordine di Santo Stefano partecipando ai festeggiamenti con una rappresentanza della Delegazione Toscana, guidata dal duca don Ettore d'Alessandro di Pescolanciano, con il Delegato della Liguria e Piemonte nob. Avv.Gianmarino Delle Piane e con il cav. Antonio Lazzarino De Lorenzo in rappresentanza della Delegazione Calabra.

La cerimonia è iniziata con un momento suggestivo durante il quale, secondo la formula dell'antico rituale settecentesco, ha pronunciato la sua "professione" di cavaliere stefaniano il conte Agostino Agostini Venerosi della Seta, patrizio pisano: erano trascorsi ottantadue anni dalla morte dell'ultimo professo, il conte Pasini Frassoni. La Delegazione Toscana, al termine della cerimonia, ha reso omaggio a SAIR il Granduca di Toscana con la terracotta di S.Giorgio, realizzata dal confr. Marchetti, e ha fatto dono di un'icona raffigurante la Madonna Orante a S.E. l'Arcivescovo di Pisa Mons. Benotto.
Al termine della cerimonia i cavalieri stefaniani, guidati dal Gran Cancelliere S.E. il Balì di gran croce conte Neri Capponi e dal Gran Conservatore S.E. il Balì di gran croce M.se don Domenico Serlupi Crescenzi Ottoboni (membro della Real Deputazione per l'Italia dell'Ordine Costantiniano), con le rappresentanze dei cavalieri di Malta, del Santo Sepolcro e del nostro Ordine, hanno aperto i riti con la processione introitale, facendo ingresso in chiesa da Piazza dei Cavalieri per la Santa Messa solenne celebrata da S.E. Mons. Benotto.

Al termine della Santa Messa il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi ha portato ai convenuti ed a SAIR il Granduco di Toscana i saluti della città e, nell'occasione del venticinquennale di rettorato, ha consegnato a mons. Aldo Armani un piatto in argento con dedica a nome della città e dell'Amministrazione Comunale.
La Delegazione Toscana ha voluto celebrare questa ricorrenza donando a mons. Armani un'antica stampa della Santa Croce di Lucca.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> News  >> Archive 2010