20/08/2010 (Grosseto) Maremma, terra di Cavalieri

Written by Delegation of Tuscany   

Il 20 agosto scorso, a Grosseto, una serata di cultura ha preso vita alla troniera della Pro Loco di Grosseto in occasione della presentazione del libro: "Maremma, terra di Cavalieri. Giovanniti, Templari e Cavalieri di Santo Stefano" di Alessio Varisco e patrocinato dall'Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Grosseto, dal Sovrano Militare Ordine di Malta, dall'Istituzione dei Cavalieri di Santo Stefano e dall'Arciconfraternita di Misericordia di Grosseto.

Alla serata, organizzata dalla locale Pro Loco, ha collaborato la Delegazione di Grosseto del nostro Ordine, guidata dal Cav. Maurizio Santi responsabile per Grosseto e dal Cav. Fabrizio Druda, Segretario della Delegazione Toscana dell'Ordine.

L'atmosfera Ŕ stata resa pi¨ informale dalle parole di presentazione, che hanno accolto con un sorriso i numerosi ospiti intervenuti, mettendoli a loro agio. Tra gli ospiti della serata erano presenti: Mons Giovanni Scarabelli Cappellano Gran Croce Conventuale Professo Sovrano Militare Ordine di Malta, Mons. Franco Cencioni Proposto della Cattedrale Responsabile beni Culturali ed ecclesiastici della Curia, Cav. Sergio Lorenzini Delegato Sezione Grosseto (Luogotenenza Italia Centrale) Ordine Equestre Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Generale Giovanni Vilardo oltre ad Ufficiali dell'Arma dei Carabinieri e del Savoia Cavalleria.

Nel primo intervento Mons. Scarabelli ha tracciato un profilo storico degli ordini cavallereschi per poi commentare il libro e mettere in risalto le approfondite ricerche dell'autore.

Maurizio Santi ci ha portato nelle sedi storiche dei cavalieri Templari della Provincia, regalandoci alcuni segreti e particolaritÓ interessanti e misteriose.

Umberto Carini, facendo un balzo storico di oltre due secoli, ha invece raccontato le imprese navali dei cavalieri di Santo Stefano a difesa delle coste della Maremma dalle incursioni barbaresche.

Ha concluso l'autore che, con un ampio volo, ha ripercorso le tappe che lo hanno portato in Maremma, dove si sono combinati per fondersi insieme l'amore per i cavalli e per la storia, il libero spirito di artista ed il profondo senso religioso.

 

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

Contacts Royal Deputation

  |  

Sitemap

  |  

Links

  |  

Guestbbook

  |  

Webmaster

  |  

You are here:  >> News  >> Archive 2010